Menù superiore:


sfondo testata


Percorso pagina:


CONTRIBUTI ECONOMICI DIRETTI AD INTEGRAZIONE DEL REDDITO FAMILIARE

Avviso pubblico

Modello di domanda

EROGAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI DIRETTI AD INTEGRAZIONE DEL REDDITO FAMILIARE IN
FAVORE DEI MINORI RICONOSCIUTI LEGALMENTE DA UN SOLO GENITORE
ANNO 2017

SI RENDE NOTO
Che l’Ambito territoriale S4 composto dai Comuni di: Acerno, Battipaglia, Bellizzi, Castiglione del Genovesi, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Olevano Sul Tusciano, Pontecagnano Faiano, San Cipriano Picentino e San Mango Piemonte, ha disposto per l’anno 2017, l’avvio della procedura per l’erogazione di contributi economici in favore di un massimo di 50 minori riconosciuti legalmente da un solo genitore, di cui alla scheda n. 8 del Piano Sociale di Zona.
BENEFICIARI
E’ ammesso al contributo economico il genitore, residente in un Comune afferente dell’Ambito Territoriale S4, che da solo ha legalmente riconosciuto il figlio all’atto della nascita o con atto posteriore. Il sussidio sarà erogato fino al compimento del 16° anno di età del figlio riconosciuto.
Il contributo non potrà essere erogato in caso di beneficio da parte di altri Enti per lo stesso servizio.
REQUISITI DI ACCESSO
Per beneficiare del sussidio economico il richiedente deve dichiarare il possesso dei seguenti requisiti:
1) Riconoscimento del minore da parte di un solo genitore;
2) Residenza Anagrafica del minore beneficiario in uno dei Comuni dell’Ambito S4;
3) Alla data della prima ammissione al sussidio economico il minore riconosciuto deve aver compiuto un anno e non aver superato i sei ( 6) anni;( il contributo non può essere erogato a coloro che prima del compimento del sesto anno non hanno mai prodotto la stessa domanda, anche in Comune diverso da quello di residenza).
Qualora il genitore del minore per cui si chiede il beneficio economico, non abbia ancora compiuto il 18° anno di età, l’istanza per ottenere il sussidio deve essere presentata da uno dei suoi genitori.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA
La domanda per ottenere il sussidio deve pervenire in busta chiusa all’Ufficio dei Sevizi Sociali del Comune di residenza entro e non oltre il 03/08/2018 ( farà fede il timbro apposto dall’Ufficio protocollo generale) e può essere consegnata a mano , presso l’Ufficio protocollo  comunale, o spedita a mezzo raccomandata A/R.

La busta, oltre al nome, al cognome e all’indirizzo del richiedente, dovrà recare la dicitura :“ Richiesta contributo economico ad integrazione de reddito familiare in favore dei minori riconosciuti legalmente da un solo genitore”.
L’istanza dovrà essere redatta sulla base del modello allegato al presente avviso e corredata dalla seguente
documentazione:
1) Copia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;
2) Attestazione ISEE non superiore a € 11.811,72;
3) Modello comunicazione coordinate bancarie ( allegato all’avviso);
4) Carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (solo per i cittadini extra
europei).
FORMAZIONE GRADUATORIA AVENTI DIRITTO CONTRIBUTO E MODALITA’ DI EROGAZIONE
Il sussidio prevede un importo mensile, calcolato sulla base del valore ISEE riferito all’anno 2017 e calcolato in base ai parametri della tabella di seguito riportata, utilizzata dalla Regione Campania per l’assegnazione dei contributi ex – Enaoli:
Fasce Reddito ISEE anno Assegno annuo Assegno mensile
Fascia 1 Reddito Nullo € 1.549,36 € 129,11
Fascia 2 Fino a € 4.206,84 € 1.084,56 € 90,38
Fascia 3 Fino a € 4.459,84 € 663,13 € 55,26
Fascia 4 Fino a € 4.712,28 € 390,44 € 32,54
Fascia 5 Fino a € 11.811,72 € 154,94 € 12,91
Le istanze risultate in possesso di tutti i requisiti saranno valutate, previa istruttoria da parte dei componenti dell’Ufficio di Piano, da una Commissione, nominata dal Dirigente dell’Ufficio di Piano e inserite in apposita graduatoria degli ammessi alla liquidazione da approvarsi mediante determinazione dirigenziale.
Le istanze prive dei requisiti saranno inserite in un apposito elenco degli esclusi, da approvarsi con determinazione dirigenziale.
Qualora le risorse finanziarie disponibili non siano sufficienti a soddisfare tutti gli aventi diritto, si procederà dal Reddito ISEE più basso fino ad esaurimento dei fondi.
Avverso la graduatoria è ammesso ricorso amministrativo entro 15 giorni dalla sua pubblicazione.
ACCERTAMENTI
I nuclei familiari dei minori aventi diritto saranno sottoposti, ad accertamenti e controlli come previsto dalla normativa nazionale vigente.
TERMINE E SOSPENSIONE DELL’EROGAZIONE DEL SUSSIDIO
L’erogazione del sussidio ha termine al verificarsi di una delle seguenti condizioni.
1) Decesso del minore,
2) Emigrazione del genitore richiedente;
3) Superamento del 16° anno di età del figlio legittimato;
4) Adozione, legittimazione o riconoscimento di paternità e/o maternità del minore;
5) Ricovero del minore, in regime di residenza, presso un Istituto, con retta a carico del Comune o di altri Enti pubblici.

EROGAZIONE DEL SUSSIDIO ECONOMICO
Il sussidio economico sarà erogato subordinatamente al trasferimento delle risorse finanziarie da parte della Regione Campania e di quelle dovute dai Comuni dell’Ambito Territoriale S4.
TUTELA DELLA PRIVACY
I dati di cui l’Ufficio di Piano di Zona entrerà in possesso a seguito del presente avviso saranno trattati nel rispetto delle vigenti disposizioni dettate dal D.Lgs.n.196/2003 e, comunque utilizzate esclusivamente per le finalità legate alla gestione dell’avviso medesimo.
NORME FINALI
Ulteriori informazioni possono essere richieste agli Uffici delle Politiche sociali dei Comuni di residenza afferenti l’Ambito Territoriale S4 sopra elencati.
L’avviso pubblico completo, l’istanza di partecipazione ed ogni altra informazione sono reperibili sul sito istituzionale dell’Ente www.olevanosultusciano.gov.it



Comune di Olevano Sul Tusciano (SA) Piazza Umberto I tel 0828/621622 fax 0828/621647 - P.I/CF 00554730655